lunedì 14 dicembre 2015

Strudel di mele con cremina


Ci lamentiamo ma poi ci piace.
Ci lamentiamo della gente, della ressa, ma che ressa c'è?, del caldo nei negozi e del freddo per le strade, ma non abbastanza freddo per far sì che nevichi, che poi se nevicasse in città avremmo un motivo in più per lamentarci. 
Ci lamentiamo del senso che ha fare i regali, che senso ha scambiarsi i regali? 
Ma poi ci piace. 
Sceglierli, incartarli, comprarli, investire un po' del nostro tempo, un po' del nostro denaro, pensando alle persone a noi care.
A me piace.
Mi piace fare i pacchettini, anche se mi lamento perché non vengono mai abbastanza bene. Mi piace posizionarli sotto all'albero, di cui comunque mi lamento perché non è abbastanza bello. 
Mi piace pregustare il momento in cui i regali verranno scartati, le bottiglie stappate, e ci saranno dei sorrisi. 
Perché una cosa è certa: di solito, a Natale, si sorride.

COSA&QUANTO
  • pasta brisé
  • burro, 30 g.
  • 3 mele
  • zucchero a velo, 4 cucchiai
  • una manciata di uvetta
  • una manciata di pinoli
  • cannella, una spruzzata
  • un cucchiaio di zucchero di canna
  • pan grattato, 4 cucchiai circa
per la crema
  • 200 ml di panna liquida della centrale del latte
  • una fialetta di aroma di vaniglia
  • due uova
  • 50 g zucchero
  • 50 ml latte
COME
In padella fai sciogliere 30 grammi di burro.
Adagia la pasta brisé sulla teglia.
Intanto che il burro si scioglie, sbuccia e taglia le mele a tocchi.  
Con una parte del burro fuso ungi la pasta brisé già adagiata sulla teglia. 
Fai tostare il pan grattato in padella con il restante burro (ma tienine un'ultima parte per la spennellatura finale).
Versa le mele in una ciotola. Aggiungi zucchero a velo, uvetta, pinoli, cannella, zucchero di canna. 
Mescola.
Disponi il pan grattato sulla pasta, come se stessi già creando la forma allungata dello strudel. 
Adesso versaci sopra tutto il tuo composto (mele&co).
Avvolgi il monte di mele con la pasta, chiudendo bene tutti gli spiragli.
Spennella tutto col burro fuso. 
Inforna nel forno caldo per 30 minuti.
La crema alla vaniglia: in un pentolino versa la panna, il latte e la fialetta di vaniglia. 
Porta a bollore a fuoco dolce, quindi spegni e lascia riposare. Intanto versa i tuorli e lo zucchero in una ciotola e sbatti il composto con la frusta. Unisci la parte liquida ai tuorli filtrandola attraverso un colino. Mescola dolcemente la crema, quindi rimettila nel pentolino a fuoco molto dolce per pochi minuti.


Nessun commento:

Posta un commento