domenica 25 ottobre 2015

Tortini verdi senza pasta






Rispondere alle domande, questo è il lavoro più difficile del mondo. 
Pensavo che anche farle non fosse il massimo. Poi ho cambiato idea. 
Durante tutto il percorso scolastico non ho mai formulato una domanda, neanche per sbaglio, a nessuno. Ho iniziato dopo e non ho più smesso. In diversi campi, tutti i miei campi, io formulo domande a cui non saprei rispondere. Questo è il punto. 
Ammiro chi invece possiede le risposte. Lo ammiro ma ne sono anche vagamente intimorita. 
Come fai ad avere le risposte? Così, a bruciapelo. 
Cosa fai nella vita? 
Ti formuli domande a raffica e a raffica ti alleni a rispondere?
Che poi anche io rispondo, quando mi domandano. Ma non sono mai soddisfatta. Vorrei tornare indietro, sempre. 
Scusi, me la può ripetere? Me la può rifare? La domanda dico. Avrei un'altra risposta. 
Un'altra risposta della quale poi non sarò soddisfatta, già lo so.
Quelli che rispondono, secondo te, sono soddisfatti della risposta o anche loro come me vivono nell'ansia di non aver dato il massimo?
Se fossi una star o una scienziata, una politica o una concorrente di quiz vivrei male. Malissimo. Nell'angoscia.
Per fortuna sono altro. 
Chi sono?

COSA&QUANTO
  • 30 g. di fagiolini
  • 3 rametti di basilico
  • un uovo
  • una tazzina da caffè di latte
  • un cucchiaino di burro
  • stampi in alluminio
  • olio
  • sale
  • aceto balsamico
  • grana o pecorino


COME

I tortini verdi senza pasta hanno immediatamente scalato la classifica dei miei piatti preferiti. Ne vorrei uno adesso. Dov'è il mio tortino??
Fai bollire i fagiolini in acqua salata. 
Scolali e frullali insieme a tre rametti di basilico (le foglie!!). 
Aggiungi un uovo, il latte e e un cucchiaino di burro.
Imburra gli stampi e versaci dentro la cremina verde
Versa dell'acqua in una teglia dai bordi alti e metti nella teglia i due stampi (se ne vuoi di più  aumenta le dosi).
Inforna a 250 gradi e cuoci per 15 minuti.
Condisci con una grattugiata di pecorino o grana, un filo d'olio e una goccia di aceto balsamico.

Nessun commento:

Posta un commento