giovedì 25 giugno 2015

Cheesecake Gloria




(Puzzi di cicoria).
Non è vero che la cicoria puzza.
Gloria puzzi di cicoria è proprio una rima stupida, però a me e a mio marito fa ridere.
Noi due non ci troviamo quasi in niente, solo sul terreno dell'umorismo. Non abbiamo fatto gli stessi studi, ci occupiamo di cose diversissime fra loro, non ci piacciono gli stessi film; io lascio la crosta della pizza e lui se la mangia; io vivrei in montagna e lui al mare; io sulle patatine ci metto il ketchup e lui niente. 
Però ridiamo per le stesse cose. 
Ridiamo molto, tutti i giorni e più volte al giorno.
Ridiamo per cose che fanno ridere solo noi.
Tutti seri e noi due ci sganasciamo.
Mi piace pensare che il riso (non quello che si mangia col pollo al curry) sia una buona base sulla quale costruire una vita insieme.
Questa tortina che ti propongo oggi è parecchio gustosa.
Sana e gustosa, come piace a me. 
Vegetariana
Trattasi di un esperimento del marito cuciniero che dice di essere abbastanza soddisfatto. Non del tutto però.
Io ti propongo la ricetta in questa sua prima fase; sappi che in futuro crescerà, e di molto. 

COSA&QUANTO
  • spicchietto d'aglio per il soffritto
  • olio
  • sale
  • un mazzo di cicoria/ catalogna
  • 2 fette di pane
  • ricotta di capra bio da 200 grammi
per la crema:
  • fagiolini, due manciate

COME
Prepara in padella il soffritto con aglio e olio. 
Aggiungi la catalogna lavata e tagliata grossolanamente. 
Sale.
Cuoci per cinque minuti. 
Metti nel minipimer e frulla. 
La base della cheesecake mio marito l'ha fatta con due fette di pane
Taglia le fette di pane a cubetti e mettili in forno con olio e sale. 
Intanto fai bollire i fagiolini in acqua salata. 
Aggiungi alla catalogna frullata una ricotta di capra bio (o non bio). 
Frulla ancora.
Frulla così colà dove si puote/ ciò che si frulla, e più non dimandare.
Metti nel piatto i cubetti di pane, versaci sopra la ricotta frullata con la catalogna. 
Prepara una tortina modellando con le mani
Fai anche due strati di cubetti. 
Più che una base, i cubetti di pane devono aiutarti a dare una forma alla torta.
Mio marito dice che si può intervenire sulle quantità, diminuendole.
A me la cheesecake Gloria è sembrata ottima, anche nelle dimensioni. 
E' un perfetto piatto unico, soprattutto se la si accompagna con la crema di fagiolini!
Per la crema di fagiolini, non ti resta che scolare i simpatici legumi e frullarli nel solito mixer. 

Nessun commento:

Posta un commento