lunedì 13 aprile 2015

Rombo pigro



Cogliere l'attimo. Cioè: essere lì nel momento in cui accade ciò che accade, nel momento in cui bisogna vivere ciò che non si può non vivere. Sapersi godere il momento, nel suo bello e nel suo brutto. Che poi, se te lo godi, non può che essere bello. Il momento. E poi andare avanti, senza farsi opprimere, senza affogare nel mare delle conseguenze che ogni attimo porta con sé. Questo è ciò che mi dico, che mi racconto. Vivere tutto, nel momento in cui il tutto accade. Questa è per me la sfida più grande. Essere lì nel momento in cui il marito che cucina sta cucinando, nel momento in cui mi racconta un pensiero o mi abbraccia o non me la conta giusta. Essere lì mentre il sole tramonta sul Naviglio, mentre un'opportunità si accende, mentre si cammina per strada con le buste della spesa che pesano un po'. 

E anche se ti sembra che niente stia accadendo, in realtà, tutto accade. 
Il niente non esiste.
Anche mentre te ne stai steso sul divano come un rombo pigro, qualcosa sta accadendo. Scopri cos'è quel qualcosa e vivilo!


COSA&QUANTO
  • un rombo da mezzo chilo
  • olio
  • spezie
  • sale
  • pepe
  • pomodorini pachino a piacere
  • pomodori secchi
  • erba cipollina
  • un cipollotto
  • peperoncino
COMEUn rombo da un kg viene 12 euro, quindi per questa cenetta spendi poco più di 6 €! Pulire il rombo è veramente sbatti, ma il marito che cucina ha la soluzione. Basta che togli le interiora e metti il pesce in una teglia oliata. Aggiungi spezie, pepe e sale.  
Cuoci per 20 minuti.
In questo modo, poi, sarà un gioco da ragazzi togliere la pelle al rombo!
Intanto che il rombo pigro cuoce, prepara una casseruola di pomodorini pachino, pomodori secchi, erba cipollina, un cipollotto tagliato a rondelle, sale, olio e peperoncino.
Inforna anche la casseruola a base di pomodori. Casseruola che, una volta pronta, farà da contorno.
Cuoci il contorno per circa 15 minuti.
Preleva il pesce dal forno, puliscilo con facilità e pigrizia, impiattalo e circondalo di pomodori freschi e secchi.
Che te lo dico a fare? Questo rombo pigro è un piatto da urlo!

Nessun commento:

Posta un commento