lunedì 9 marzo 2015

Sangue di carota



Il titolo della ricetta l'ha scelto lui, mio marito.
A me fa un po' impressione. 
E invece questa è una ricetta così carina!
Le hai mai assaggiate le carote nere? 
Pare non siano molto diffuse in Italia... peccato, perché sono squisite!
Le purple carrots sono note e apprezzate in Asia, specialmente in Cina, dove da sempre vengono utilizzate sia in cucina, sia in medicina. 
L’interesse per queste carote si è sviluppato di recente in Australia dove, grazie alle ricerche effettuate presso l’Università del Queensland, sono state confermate le loro eccezionali proprietà, benefiche per la salute in generale e in particolare per la prevenzione e la lotta contro i tumori. 
Appartengono alla stessa specie delle normali carote arancioni, ma sono probabilmente originarie dell’Afghanistan.
Noi le abbiamo trovate al Carrefour Market.
Mio marito si è così sbizzarrito.

Ah, mentre scrivo questo post non riesco a non canticchiare tra me e me: "Purple rain... purple rain..." (Che bella è?)


COSA&QUANTO
  • 3 carote nere
  • 2 carote arancioni
  • olio, un filo
  • sale, quanto basta
  • zenzero in polvere, un cucchiaino
  • 4 chiodi di garofano
  • Fundador, 3/4 di bicchiere
  • pepe, due girate
  • aceto balsamico, mezzo bicchiere

COME
Taglia a striscioline- non julienne!- le carote nere e arancioni
In padella: un po' di olio
Buttaci dentro le carote. 
Sala
Una spruzzata di zenzero in povere. 
Quattro chiodi di garofano
Fundador- ocio che fa la fiammata!
Mio marito il Fundador lo versa in due riprese: versa, fiammata, aspetta un minuto, versa di nuovo, fiammata, aspetta un minuto e agita un po' la padella.
Aggiungi una tazza d'acqua, ancora un po' di sale, due girate di pepe
Versa mezzo bicchiere di aceto balsamico.
Cuoci per 20 minuti.


Non vedo l'ora che il marito mi sottoponga mille e millanta purple carrots!

Nessun commento:

Posta un commento