lunedì 16 febbraio 2015

Cannolicchi sprint


Questo è un post crudele. Sappilo. 
E' uno di quei post che mi fanno capire perché non faccio la cuoca.
A parte il fatto che non ho talento, pare io non abbia neanche la tempra. 
Non per niente quando sono sola apro la busta delle verdure surgelate e via.
Per dirti, il cannolicchio, quando tu lo compri dal pescivendolo, si muove! E quando il cannolicchio si muove, pescivendolo e marito si compiacciono mentre moglie sviene.
Tuttavia la ricetta è buona perciò la posto.
Anche se è crudele
Crudele in tutti i sensi.
Uno dei modi per catturare il cannolicchio è dragando il mare, quindi scavando e setacciando i fondali marini. Adesso però pare non draghino più niente. 
Se il cannolicchio lo si pesca meglio per te che te lo mangi. Se non lo si pesca: amen. Fatti un'orata.
Un altro modo crudelissimo per catturare il cannolicchio è mettergli del sale grosso nella tana così lui esce per la differenza di salinità e viene catturato. 
Anche questo metodo spero non sia più in voga.
Ora basta perché sennò non scrivo più la ricetta.
Trattasi di ricetta sprintosa, perfetta per cene con tanti amici. 
Tu prepari un paio di vassoi di cannolicchi, li fai girare tra gli ospiti che si servono da soli anche con le mani e per almeno uno degli antipasti sei a posto.



COSA&QUANTO
  • cannolicchi, di solito venduti in confeziono da un kg
  • prezzemolo
  • pan grattato
  • olio
  • sale
  • pepe

COME

Lava e sciacqua i cannolicchi e tienili a bagno per almeno un'ora per togliere la sabbia. Fatto questo sei a cavallo. Non c'è cosa più odiosa della sabbia nel cannolicchio. 
Passata l'ora, ora e mezza, necessaria, apri un cannolicchio alla volta e togli la parte nera in fondo. 
Questo momento è un po' sbatti. 
Passerà, tutto passerà “se balli walla-walla bang-bang”.
In un recipiente a parte prepara un trito di prezzemolo, pan grattato, olio, sale e pepe.
Adagia i cannolicchi sulla teglia e ricoprili con la tua panatura! Mio marito dice di essere il re del gratin. Gratinerebbe qualsiasi cosa, anche la moglie.
Inforna a 200° per 10/15 minuti.
Per questo antipasto sprint ci hai messo 20 minuti (esclusa la parte del lavaggio) e hai speso otto euro per un chilo di cannolicchi.

Nessun commento:

Posta un commento