sabato 10 gennaio 2015

EDO - cucina giapponese


In questi giorni di sole e di blu milanese, io e mio marito abbiamo fatto una passeggiata di cinque ore.
Volevamo andare a vedere una mostra ma, come al nostro solito, non avevamo prenotato. Così, dopo aver fatto 15 minuti di coda senza esserci mossi, abbiamo deciso di andare a pranzo.
In Corso di Porta Romana c'è Edo. Edo è un ristorante della famiglia dei go go. Mangi quanto vuoi e paghi un tot. Stra famosi e stra bistrattati dagli intenditori.
A pranzo io credo che la solfa sia un'altra. A pranzo hai un menù fisso che paghi un tot, ma la cura che sta dietro al menù fisso è più antica e radicata, non ha niente a che vedere con la fregola indemoniata dell'all you can eat.
Il go go io l'ho scoperto a Ginevra. Mio marito e i suoi amici colleghi ricercatori erano fan sfegatati del gambas a go go. Pagavano 30 franchi e mangiavano più gambas che potevano.
Sempre a Ginevra, dopo il gambas, mio marito e i suoi colleghi amici ricercatori scoprirono la charbonnade a go go (carne grigliata direttamente a tavola). Stesso concetto dei gambas. 
Non so tu cosa ne pensi, ma a me la filosofia del mangia più che puoi fa un po' impressione. Più che altro, non mi rispecchia. Quando venivo coinvolta nelle charbonade a go go ordinavo una tartare di manzo, spendevo la stessa cifra degli altri, ma ero felice lo stesso.
C'è da dire che il sushi all you can eat ha democratizzato un tipo di alimento inaccessibile ai più. E questo è buono.
Non so come sia EDO a cena, ma a pranzo ci è piaciuto. Il personale è molto cortese e l'ambiente è piuttosto sobrio- nei limiti del possibile.
Abbiamo ordinato due menù sushi: zuppa di miso, verdure saltate, un piattino di sushi misto e frutta. 
Se prendi anche l'acqua e il caffè te la cavi con 10 €.

EDO
Cucina giapponese
Corso di Porta Romana 107
02 54118906

Nessun commento:

Posta un commento