lunedì 22 dicembre 2014

Tortini di radicchio in cocotte


Hai già pensato al menù? 
Sei un tradizionalistia? Uno di quelli che: l'anatra all'arancia è sacra. Oppure sei uno che: ma... un petto di pollo alla griglia, no? Ti piace farlo strano o sei uno che: la vita è complicata anche senza il cenone della vigilia?
Qual è il tuo motto? L'importante è stare insieme o basta che si mangi
A Natale non c'è pericolo: solitamente si mangia. Personalmente non amo esagerare. Sono una da maratona. Ritmo, costanza, sguardo rivolto alla meta. Mio marito è un velocista. Un velocista goloso che non riesce a dire: no, grazie. Soprattutto a Natale, soprattutto se gli vengono offerte pietanze che non conosce. L'anno scorso, per la prima volta, si è cimentato nel Natale come lo faccio io: Vigilia, pranzo del 25, cena del 25 e pranzo del 26. Dopo il pranzo del 25 ha avuto un attimo di sconforto. Chissà se quest'anno avrà capito che la regola d'oro del Natale- come lo faccio io- è di tutto un po'


Il 25 a pranzo, per la prima volta, lo facciamo a casa nostra. Cucina lui, certo. Faremo un menù di carne: un primo, due secondi, antipasti e contorni. 
Ti aggiornerò a tempo debito, per ora voglio suggerirti 3 antipasti che non credo faremo quest'anno, ma che secondo me sono perfetti per il Natale. 
Parto con la nuova ricetta: i tortini di radicchio in cocotte. Tu giustamente mi dirai: basta però col radicchio. Eh, lo so. Il radicchio sta sostituendo il topinambur nel cuore di mio marito. 

COSA&QUANTO
  • uno scalogno
  • un cespo e mezzo di radicchio rosso tardivo
  • sale 
  • olio
  • mezzo cucchiaio di farina
  • due tazzine di latte
  • un pizzico di pepe
  • pan grattato
  • un uovo
  • noce moscata

COME
In un padellino fai soffriggere lo scalogno tagliato a pezzi. Poi taglia il radicchio dentro il padellino per farlo appassire. Un pizzico di sale. Olia la cocotte e spennellala col tuo pennellino. Aggiungi mezzo cucchiaio di farina e due tazzine di latte. Fai addensare il tuo composto per due minuti. E' un piatto delicato, semplice. Uno di quei piatti che se ci aggiungi- tipo- la mozzarella di bufala, pensando di fare una gran cosa, non fai una gran cosa. Come se a un tubino nero abbini un paio di scarponi da sci rosso fiammante. Non fai una gran cosa. Gli scarponi da sci sono belli, ma non col tubino. 
Sono passati i due minuti? Bene. 
Versa il tuo composto in una ciotola e spruzza un po' di pepe. 
Cospargi il fondo della cocotte col pan grattato. Per ultima, cosa rompi l'uovo nella terrina. 
Mescola. 
Grattugia la noce moscata dentro la terrina e versa il tutto nelle cocotte. 
Inforna: 180° per mezz'ora.
Antipasto buono e carino, non si farà odiare, non sarà uno di quegli antipasti che acclameranno il basta ti prego delle folle; nessuno ti dirà: grazie, sono a posto. Passiamo al Pandoro?
I tortini di radicchio in cocotte si abbinano bene con il topinambur al cucchiaio
Se hai voglia, vai a dare un'occhiata a questa ricetta che ho già postato e stra-consigliato.
Come antipasto di mare, perché non fare un bello sgombro in scapece
Magari anche più di uno.
Il pesce in questo periodo è di ottima qualità; inoltre lo scapece è un metodo di conservazione che ti permette di portarti avanti. Prepari gli sgombri in scapece e te ne dimentichi. Hai tutto il tempo di dedicarti agli arrosti o ai ravioli.

 

Nessun commento:

Posta un commento