giovedì 30 ottobre 2014

TopinAmour al cucchiaio


Il topinambur è conosciuto soprattutto in Piemonte, nel resto d'Italia è per lo più ignorato. Si tratta di un tubero simile alla patata e dal gusto carciofoso. 
Il topinambur è difficile da sbucciare, ma questo è il suo unico difetto. A noi piace anche bollito, condito con olio, sale e salsa verde. 
Oggi facciamo un piatto più gustoso. 
L'anno scorso l'abbiamo preparato a Natale riscuotendo un grandissimo successo! 


COSA&QUANTO

  • 500 gr topinambur
  • 2 uova
  • una bella patatona grossa
  • aglio (facoltativo) 
  • sale
  • 1 rametto di rosmarino fresco (fondamentale)
  • pepe bianco
  • 1 bicchiere d'acqua
  • prezzemolo

COME
Sbuccia i topinambur e sbuccia le patate. 
Versa in pentola un filo d'olio e il solito spicchietto d'aglio. Se non ti piace non metterlo, va bene lo stesso. Se lo metti devi tagliarlo a pezzetti. Non appena l'aglio è leggermente rosolato aggiungi i topinambur e le patate a pezzetti. Aggiungi sale, rosmarino, pepe, acqua. Cuoci per 10 minuti. Togli dal fuoco e frulla col minipimer. Aggiungi un po' di prezzemolo e continua a frullare. Aggiungi le uova e mescola. Se ti sembra troppo liquido aggiungi il pangrattato. (Il pangrattato non si compra, si fa. Quando ti avanza il pane - e non dire che non ti avanza mai- e diventa secco, tritalo nel tritatutto. Dan dan!). Ora versa il composto nelle formine che usi per i muffin e cuoci in forno per circa 20 minuti a 180°/200°.
Bon appetit!



Nessun commento:

Posta un commento